Sinistro Rc imbarcazione, che cosa fare!

Una domanda che, non solo d’estate ci viene spesso chiesta è, in caso di sinistro RC imbarcazione cosa fare?

Per le imbarcazioni NON esiste un modulo di constatazione amichevole CID, introdotto per i veicoli circolanti su strada nel Febbraio 2007, pertanto niente indennizzo diretto.
Quindi la procedura nautica prevede che chi subisca il danno faccia richiesta di risarcimento all’altro armatore e alla Compagnia di controparte. Questa è la cosa più importante quando si parla di Responsabilità Civile nel mondo nautico.
HAI CAUSATO UN SINISTRO RC CON LA TUA IMBARCAZIONE?
ECCO COSA FARE!

Può capitare a tutti noi armatori di danneggiare la barca vicina in caso di ormeggio o di collidere durante la navigazione o una regata, non preoccuparti.
Le cose da fare sono principalmente tre:

  • Una volta verificato che tutti stanno bene e le barche sono in sicurezza, l’importante è scambiarsi i propri dati e quelli delle relative polizze RC della barca.
    I dati che entrambi dovrete darvi sono:
    – Nome, Cognome, Codice fiscale e Residenza degli armatori e degli skipper se diversi dai proprietari
    – Recapiti telefonici e mail
    – Dati delle polizze RC e delle compagnie/agenzie (Numero di telefono e Mail)
  • Fai foto ai danni arrecati ed eventualmente subiti;
  • Contattaci e mandaci una mail in cui dai la tua versione dei fatti e ci mandi le immagini.

E dopo di che???? Da lì in poi ci pensiamo noi.
La controparte ci dovrà mandare una richiesta danni, che dovresti ricevere anche tu, e saremo noi a contattarlo per l’eventuale invio del perito e il risarcimento.

E se la controparte fosse straniera? Il mondo nautico è fatto di tante bandiere e tanti bei posti da scoprire, anche fuori dalle nostre coste, pertanto è normale incontrare esteri.
In tal caso informalo che basta una denuncia scritta, possibilmente in lingua inglese, e non ci saranno problemi.

HAI SUBITO UN DANNO DA UN TERZO?

Se il danneggiato sei tu cosa devi fare?
Prima di tutto mantieni la calma anche se la tua vacanza o la tua uscita in mare potrebbe essere stata un po’ rovinata, dopo di che provvedi allo scambio delle generalità, come suggerito in precedenza.

Una volta che hai tutti i dati sta a te procedere a mandare richiesta di risarcimento dei danni subiti, sia alla compagnia di controparte sia all’altro armatore per conoscenza.
Invia via Pec o raccomandata, per alcune compagnie basta una semplice mail, una descrizione dell’accaduto e le seguenti informazioni / documentazione:

  • Foto dei danni
  • I tuoi recapiti telefonici e mail per essere contattato dal loro reparto sinistri o dal perito
  • Indicazione su dove è stazionata la barca per essere visionata
  • Se hai possibilità manda anche un preventivo di riparazione
  • Tuo Iban

Dopo di che occorrerà aspettare loro risposta.

E se la controparte fosse straniera? Hai bisogno di una mano a tradurre la tua richiesta danni in inglese? Siamo a disposizione per darti una mano.

Scrivici nel form CONTATTI per ulteriori informazioni

1 Commento

  • Rhea
    12 Dicembre 2022

    Bel post, l’ho condiviso con i miei amici.

    Stop by my blog post :: Instagram

Aggiungi un Commento

Preventivo Rapido

    Scegli il tipo di assicurazione:

    Livello di Protezione:

    Dettagli Contatto: